Conto corrente semplice


A seguito di un’iniziativa intercorsa tra le Associazioni dei Consumatori, l’ABI e la Banca d’Italia è stato progettato un nuovo prodotto denominato “Conto Corrente Semplice” che avrà una formula con funzioni ristrette per far fronte alla crisi e alle esigenze considerate di base per gli utenti.
Il nuovo prodotto dobrebbe essere utile per fronteggiare i costi che molto spesso si rivelano troppo alti nei conti correnti bancari italiani. Dietro il titolo di “Conto Corrente Semplice” ogni cliente potrà trovare, nella propria banca di riferimento, un prodotto specifico che corrisponderà a determinate caratteristiche che possiamo definire semplificate.
La validità dell’iniziativa del Conto Corrente Semplice è data dalla qualità dei soggetti che si sono impegnati per la sua realizzazione. L’accordo prima citato, infatti, vede l’ABI, le associazioni che fanno parte del Consiglio Nazionale dei Consumatori e la Banca D’Italia impegnati ad assicurare un prodotto che si prima di tutto di qualità.
Le caratteristiche del conto corrente semplice possono essere riassunte come di seguito:
– 2 tipologie di offerte bancarie: una semplice per operazioni solo da sportello (tradizionale), una seconda che include anche l’operatività online.
– esiste un unico canone che comprende tutte le operazioni e le funzioni (il canone può variare a seconda dei servizi offerti). Non vi sono altre spese al di fuori del canone.
– Il tasso di interesse creditore viene impostato e fissato autonomamente da ogni istituto in base a specifiche valutazioni.


Comments are closed.